lunedì 5 marzo 2012

PISTE CICLABILI: PER UNA VOLTA USCIAMO DALL’UNIONE EUROPEA

Peccato questo brutto esempio fornitoci da Antonio Tajani, Vice Presidente della Commissione Europea, che sabato ha parcheggiato con la sua auto proprio sulla pista ciclabile di via Vittor Pisani. Ma noi della coalizione Pisapia non ci scoraggiamo, lavorando sull’incontestabile senso civico dei cittadini milanesi riusciremo a coinvolgere in questo percorso di autoeducazione anche le persone più importanti e altolocate.

venerdì 2 marzo 2012

RIFIUTI: DA TASSA A TARIFFA SUI CONSUMI REALI. PREMIAMO I COMPORTAMENTI VIRTUOSI DEI CITTADINI

Attualmente la Tarsu è una tassa sui rifiuti che si paga proporzionalmente ai metri quadri occupati. Ma nelle assemblee che in questi giorni facciamo nei Consigli di Zona per proporre la raccolta differenziata dell’umido e che hanno un ottimo successo di partecipazione e di consenso, una richiesta che viene a vanti con forza è quella di far pagare i rifiuti proporzionalmente a quanti ne vengano prodotti. E’ una questione che io condivido e come ambientalista porto avanti da tempo perché ha degli enormi lati positivi: i cittadini pagherebbero solo per la parte di rifiuto indifferenziato (quello che finisce nel sacco trasparente) e quindi sarebbero incentivati a fare al meglio la raccolta differenziata. Potremmo addirittura passare dal sistema delle multe per i condomini che sbagliano la raccolta a un sistema premiale per chi la fa bene. Proporrò questo ragionamento al Sindaco e all’Assessore Maran ben sapendo che per Amsa si tratterebbe di un nuovo investimento (bisognerebbe pesare i rifiuti, e aggiornare il sistema di raccolta) ma questo potrebbe diventare uno dei fiori all’occhiello della nostra coalizione. Chi raccoglie di più fa felice l’ambiente, promuove il senso civico del vivere a Milano, e paga di meno.