mercoledì 29 febbraio 2012

METROTRANVIA MILANO-LIMBIATE: UNA PRIMA IMPORTANTE VITTORIA

Oggi in commissione Trasporti, alla presenza di cittadini, sindaci e consigli di zona, ATM ha ribadito l’importanza e l’impegno di far proseguire il funzionamento della metrotranvia, e l’Assessore Maran anche l’impegno economico del Comune per far si che la metrotranvia funzioni fino all’estate. In questi mesi lavoreremo tutti assieme perché anche Ministero, Regione e Provincia contribuiscano, oltre che con la volontà politica anche con le risorse, al proseguimento di questa importante infrastruttura. La riunione di oggi è di straordinaria importanza perché consentirà ai 7.000 cittadini che dall’hinterland vengono ora a Milano in tram, di non essere costretti a utilizzare invece l’automobile, e questa mi pare la cosa più importante.

3 commenti:

  1. La notizia negativa arriva da Cusano Milanino dove un' inedita posizione "unitaria" PDL-LEGA NORD-PD sta bloccando il progetto e i relativi finanziamenti della metrotranvia Milano-Calderara(Paderno Dugnano-Seregno sostitutiva della dismessa tramvia.
    A Voi i commenti del caso. Il mio e di disgusto.
    DI MODUGNO DOMENICO

    RispondiElimina
  2. Mi è giunta la notizia che domani, sabato 12-5-12, su ordine dell'USTIF, sarà l'ultimo giorno di esercizio della tranvia Milano-Limbiate. Non conosco altri dettagli. Stasera, venerdì 11-5-12, alle ore 21.00, ci sarà un incontro pubblico organizzato dal PD di Varedo, in via Donizetti 3, Aula Civica Minotti. Accorrete numerosi perchè la situazione è gravissima. Enzo Porcu

    RispondiElimina
  3. È ufficiale chiudono la tranvia (http://www.atm-mi.it/it/ViaggiaConNoi/InfoTraffico/Pagine/LineaMilano-Limbiateservizioeffettuatoconautobus.aspx) e sostituiscono il servizio con gli autobus che sono meno capaci e più lenti del tram (fra l'altro il nuovo servizio avrà cadenzamento 15/20/30, mai ottenuto con la tranvia per impossibilità tecnica, ma questo è un altro discorso)

    Se il nuovo centrosinistra ci tiene alla tranvia, dimostrando che il vento è cambiato, deve fare un'unica cosa: far partire i lavori finanziati per un milione di Euro dal comune di Milano. Quelli che avrebbero dovuto far funzionare la (metro)tranvia fino alla fine dell'estate.

    RispondiElimina